Ansia, come curare l'ansia, rimedi da utilizzare

L’ansia è tutt’altro che un qualcosa di divertente: tutti noi l’abbiamo avuta in un momento o nell’altro della vita, ma è difficile individuare una ragione concreta per cui si sviluppi. Al di la di tutto, non si può minimamente paragonare un semplice stato di tensione, che può essere provocato da pensieri o preoccupazioni, con uno stato ansioso vero e proprio. L’ansia non va assolutamente sottovalutata: dalle tecniche mente-corpo agli oli essenziali, fino alla respirazione meditativa, c’è bisogno di adottare metodi specifici per limitarla, al fine di non risentirne fisicamente.

Agopuntura

L’agopuntura stimola diversi punti del corpo, e serve a correggere gli squilibri. La pratica opera secondo un principio: la nostra energia scorre attraverso i meridiani del nostro corpo e, attivando quei canali e mantenendo il flusso di quell’energia, siamo in grado di gestire la salute fisica e mentale. La medicina tradizionale cinese afferma che l’ansia sia il risultato di squilibri nel cuore e nei reni. Per questo motivo, un agopunturista tende ad applicare piccoli aghi in punti intorno al cuore, ai reni, alla milza e alle orecchie.

L’agopuntura ha avuto successo in tante occasioni: dalle ferite guarite alla gestione del dolore, passando per il sollievo che ha generato a seguito di un mal di testa o di un attacco d’ansia. Tuttavia, bisogna fare necessariamente i conti con la paura degli aghi: se si temono gli aghi o si ha paura di applicarli nel proprio corpo, allora il rimedio avrà l’effetto opposto e non sarà in grado di curare l’ansia.

Oli Essenziali

Rispetto al precedente metodo potrebbe apparire come una piccolezza, ma un paio di gocce di olio di legno di cedro da applicare sulla pianta del piede e dietro le orecchie potrebbe risolvere i propri problemi. Come? Si dice che aiuti con la produzione di melatonina e dia un senso generale di rilassamento: al di là di tutto, applicare oli essenziali genera un sonno ristoratore e ininterrotto.

Applicare oli essenziali non solo dona un senso di calma e relax immediatamente ma, conciliando il sonno, permette che gli effetti si avvertano anche il giorno successivo, svegliandosi completamente riposati. Non solo: anche il profumo degli oli può aiutare un soggetto ansioso, perchè crea un senso di riconoscimento e familiarità. 

Spray per conciliare il sonno

Quando ci si sente ansiosi prima di andare a letto, potrebbe essere efficace spruzzare uno spray per calmare la mente. Miscele particolari, come di lavanda e luppolo, possono fare al caso di un soggetto ansioso.

Basterò spruzzare questi spray sul proprio cuscino, prima di dormire, e si noteranno tutti i miglioramenti. L’obiettivo porta a trasformare il proprio appartamento in un centro benessere, completo di aromaterapia. La lavanda, per le sue proprietà calmanti, è assolutamente consigliata.

Massaggio

Un massaggio non si rifiuta mai, specialmente se potrebbe caratterizzare un rimedio per curare l’ansia: molte persone lo considerano come il rimedio perfetto, sia per il proprio corpo che per la propria mente.

Ovviamente, ci si potrà concedere anche qualche lusso, come l’olio d’oliva per ammorbidire lo scrub o un impacco aromatico con valore terapeutico, che possa portare a realizzare un massaggio per eliminare lo stress e riequilibrare lo spirito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *